Archivi categoria: Agenda

Oderzo – Festival del Bene Comune 2011

Oderzo – Parco di Via Pontremoli (Zona Piscine/Palazzetto dello Sport)

4 giugno 2011

FESTIVAL DEL BENE COMUNE
Per promuovere il valore dell’acqua pubblica e delle energie rinnovabili.

ORE 21:
SÌ SUONA – Concerto del QUARTETTO DESUETO (Giacomo Da Ros, basso e voce — Mauro Da Ros, chitarra e voce — Aldo Betto, chitarre — Cesare Ceschin, sax chitarra e voce — Max Castlunger, percussioni)
Aprono il concerto THE FLORENZ

Per tutta la durata dell’evento sarà presente lo STAND allestito dall’ Osteria Cicchetteria AL BERSAGLIERE.

Dalle ORE 17:
Apertura stand a cura dello stand gestito dal Bersagliere
SCAMBIO-LIBRI GRATUITO a cura dei Giovani per Oderzo
Banchetto libri della BOTTEGA DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE
Banchetto informativo del GAS Oderzo — Gruppo d’Acquisto Solidale

Annunci

Giornati Resistenti 2011 28| 30 aprile, 1° maggio 2011

Villa Correr Pisani in Via Aglaia Anassilide 5, Biadene di Montebelluna (TV) 

In difesa dei beni comuni

Giornate Resistenti 2011

Ripartono le Giornate Resistenti 2011 a Montebelluna presso Villa Correr Pisani dal 28 aprile al 1° maggio 2011

Durante i giorni del Festival si intende dare centralità alla Memoria storica e al presente in difesa di un futuro migliore per tutti. I temi centrali saranno legati ai diritti, alla terra ed a tutte le tematiche ambientali che nel mondo attuale hanno assunto una sempre maggiore centralità. In tempi di crisi economica, ambientale e sociale, l’intento dei promotori è quello di favorire la creazione di reti che dal basso si confrontino e propongano uno stile di vita sostenibile e rispettoso dei diritti delle persone e di tutela della “nostra terra”. L’area del Festival presso Villa Correr Pisani di Biadene, quest’anno verrà allestita con Info Point tematici. Si è pensato di suddividere i temi in quattro aree tematiche:

Memoria: con uno stand a cura dell’ANPI con materiale e libri dedicati alla Resistenza (attraverso il contributo dell’Istresco) e all’approfondimento che l’Anpi quotidianamente apporta a questa tematica.

Diritti: con uno stand promosso dall’Associazione difesa lavoratori (ADL) e dalla Scuola di Italiano per Stranieri Autogestita con materiale sui diritti dei lavoratori, dei precari e dei cittadini stranieri, mostra fotografica sui CIE (centri di identificazione per migranti senza documenti).

Ambiente: Quest’area sarà ricca di contributi apportati dall’Associazione Ya Basta!, Legambiente e dal “Comitato referendario trevigiano due sì per l’acqua bene comune” e dal “Comitato provinciale vota sì per fermare il nucleare”.
Come in ogni edizione l’associazione Ya Basta! si propone nell’allestimento della “Caffetteria” del Festival. Questo stand propone numerosi prodotti del Sud del Mondo, come il caffè delle comunità zapatiste del Chiapas, lo zucchero dei Sem Terra del Brasile e artigianato vario.
Il comitato referendario due si per l’ Acqua Bene Comune insieme a Legambiente di Treviso si propone per la gestione di uno Stand dedicato ai Referendum che si terranno probabilmente il 12 giugno.Si tratta di promuovere e comunicare ai tanti presenti l’importanza di pronunciarsi su due temi di fondamentale importanza per il futuro del nostro paese: la ripubblicizzazione dell’acqua e il No alle centrali nucleari nei nostri territori.

Cultura e Liberi Saperi: Allestimento di un Bookpoint. Un luogo dove acquistare libri ad un prezzo scontato, l’angolo del bookcrossing e materiale dedicato al movimento studentesco ed info sulla riforma Gelmini.

Anche nell’edizione 2011 del Festival ci sarà la presenza di un mercatino ed di uno spazio espositivo. Le modalità di realizzazione andranno dalla vendita diretta dei prodotti e dalle loro degustazioni, all’offerta di materiale informativo e culturale, tutte queste esperienze potranno trovare spazio nell’area esterna della villa.
Il Festival sarà allestito con uno stand gastronomico, una Frasca con prodotti locali (vino bio e Km zero, prodotti locali), un Bar, una caffetteria ed una libreria.

E-mail info@giornateresistenti.it
Telefono 3480309685

Fermiamo il nucleare!

Treviso 8 aprile fermiamo il nucleare

venerdì 8 aprile alle ore 21.00
Sala CGIL 

Via Dandolo, 4 -Treviso

Interverranno:
Oscar Mancini – Portavoce comitato veneto Vota Sì per fermare il nucleare
Massimo Scalia – Fisico
Luca Tornatore – Ricercatore
Manuela Marcon – Segreteria Provinciale FIOM CGIL Treviso
Presiede:
Stefano Dall’Agata – Portavoce comitato trevigiano Vota Sì per fermare il nucleare

Locandina no nuke 8 4

Su FaceBook:

 

Luogo: Sala CGIL
Ora: venerdì 8 aprile 2011 21.00.00

Formazione su acqua e nucleare

http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/188125_145410202192297_7580402_n.jpgE’ stata definita l’organizzazione di una giornata formativa sulle tematiche gestionali dell’acqua e sul nucleare, aperta ai comitati provinciali referendari veneti.

Sabato 9 aprile a Mestre via Peschiera 5 sede CGIL Regionale.

Ore 9,30/12,30 intervento-dibattito con Corrado Oddi del Forum Italiano Movimenti Per L’acqua.

Ore 14/17 intervento-dibattito con Massimo Scalia Comitato referendario “Vota SI’ per fermare il nucleare”.

Per necessità organizzative chi intende consumare un veloce e frugale pasto in una trattoria vicina è opportuno ci segnali anticipatamente numero certo prenotazioni.

E- mail: si.stopnucleare.tv@virgilio.it

evento FACEBOOK

sabato 9 aprile 2011 alle ore 9.30
CGIL Regionale Veneto, Mestre, Italy